Vai al contenuto

Il pensiero positivo, limiti e opportunità

agosto 29, 2014

Pensils4Si dice che condizionare la propria mente a pensare in positivo sia un modo efficace per migliorare la propria vita.

Per esempio, la paura e l’ansia per un collloquio di lavoro si potrebbero gestire pensando positivo e ottenendo così anche il risultato sperato.

Ci sono frasi specifiche che dovrebbero anche farci visualizzare e sentire il risultato come se fosse già stato raggiunto.Ora anche se questo metodo ha i suoi vantaggi in quanto mette mente e corpo in uno stato e in un’aspettativa migliore, c’è un aspetto importante che va considerato.

La “resistenza al cambiamento” e quello che, spesso, viene chiamato “autosabotaggio” hanno una ragion d’essere che può essere “inconscia” o “conscia e disconnessa”. Cioè generalmente la nostra mente ci fa lo sgambetto per preservarci o salvarci da qualcosa che viene percepito come minaccioso. Questa idea è di solito frutto di un’esperienza propria o di altri, vissuta e codificata. Così per esempio se noi ripetiamo a noi stessi “il mio colloquio di lavoro è un vero successo” ma nella nostra memoria c’è un’impedimento o un ricordo traumatico connesso, questa frase verrà percepita come una bugia che raccontiamo a noi stessi. E dentro di noi il campanellino dell’autenticità suonerà l’allarme.

102x25xmyostatik.png.pagespeed.ic.7hTXf2AeHnCome si può pertanto rendere puntualmente efficace una frase positiva? Nel wingwave® usiamo il Test Miostatico@.

 

Il Test Miostatico in una sessione di wingwave@ Coaching è utile per:

  • Individuare gli elementi di stress, che disturbano e irritano l’equilibrio mentale/emozionale del Coachee
  • La verifica dell’efficacia degli interventi fatti a migliorare e stimolare i processi emozionali e mentali.

Con questo test puoi calibrare l’efficacia delle frasi automotivanti che crei insieme ai tuoi Clienti e già misurare la qualità dei risultati immaginati, facendo così ottieni una definizione degli obiettivi misurata sulle convinzioni consce e inconsce.

Se ti interessa approfondire clicca su: Test Miostatico
Questo test è un grande beneficio per il Coaching, sia per il Coach che per il Coachee.

Il 18 ottobre a Roma abbiamo organizzato il wingwaveday, una giornata intera in cui sarà possibile conoscere il metodo direttamente da chi lo pratica e da chi lo ha sperimentato. Coach internazionali e Coachee testimonieranno, faremo dimostrazioni in diretta e ne racconteremo la storia e il perché dell’efficacia e dell’innovazione del wingwave®.
Infatti in poco più di 10 anni il wingwave si è diffuso in tutto il mondo offrendo uno strumento di potenziamento completamente integrabile ad ogni tecnica di Coaching.
wingwaveday_sitoClicca qui se vuoi sapere come partecipare wingwaveday

 

Nella formazione per wingwave Coach, a Roma, forniamo un ricco manuale, in lingua italiana, sulle ricerche svolte e in corso nelle Università IMG_4366tedesche, sull’efficacia del metodo wingwave® e sulla riproducibilità del Test Miostatico®.

 

 

Informazioni
Teresa: info@ilcoaching.net – 347 3447740
www.wingwaveitalia.com
www.wingwave.com sito internazionale del wingwave

 

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: