Vai al contenuto

Santa Pazienza, Beata Grazia, Divina Gratitudine!

luglio 18, 2015

grazie!

Ci sono persone che hanno veramente grande difficoltà a dire grazie, Grazie alla vita, agli amici, a qualche collega, al capo, a un negoziante, al postino, al loro partner.

Ci sono persone che pensano che tutto è dovuto. Hanno la pretesa che in ogni caso a loro spetti di diritto che gli altri si diano da fare. Spesso anzi hanno da ridire perché niente è mai perfetto, mai niente è come loro si aspettano, mai come dovrebbe essere e loro sanno bene come dovrebbero essere le cose perfette.

Queste persone sono inflessibili verso il mondo intero, spesso con un cinismo privo di ironia e con una delusione congestionata nel cuore. Trasmettono a chi sta vicino loro uno stato di ansia e di disamore, di assenza di magia e di miracolo, rifiuto e costrizione.

All’origine di questo comportamento c’è spesso una grande rabbia. La rabbia verso la vita e l’universo, verso Dio, verso il destino, viene anche considerata nel wingwave Coaching come “stress spirituale” e trattata nel processo di cambiamento come tale, andando a ricercarne le cause con l’albero delle affermazioni in combinazione con il test Miostatico.

Per esempio, una cliente che ha vissuto per molti anni nella condizione emozionale sopra descritta ha ritrovato le origini di questo problema nell’aspettativa che avevano i suoi genitori di avere un figlio maschio. Aspettativa e delusione che già si manifestò pienamente nella mamma incinta alla notizia di portare in grembo una bambina, e di entrambi i genitori che considerarono in seguito una specie di disgrazia (dis-grazia) la nascita della figlia.

Così la bambina cresce con quell’energia addosso archiviata nel suo corredo emozionale. La sua vita da adulta è fatta di impegni, di duro lavoro, di obiettivi da raggiungere. Niente magia, niente gratificazione (gratifica- azione) niente gratitudine, colleziona obiettivi raggiunti senza gioia. Sì, è capace di dire grazie, ma i suoi grazie, quando la conobbi, erano, veloci, freddi e formali, accompagnati da un sorriso triste, spesso il suo ringraziamento era già distratto dalla sovrapposizione del pensiero successivo anticipato e dominante rispetto al condividere l’emozione del momento.
Dopo che questa Cliente ha elaborato il suo stress emozionale con il wingwave, la rabbia e la tensione si sono sciolte, le lacrime abbondanti hanno accompagnato respiri profondi di pancia, si è riappropriata del suo spazio interno e della sua grazia femminile.

Il suo ringraziare ha assunto un’altra qualità è diventato completo allineato allo sguardo e ai gesti. Questa è la gratitudine che viene dall’anima, dall’essere in se stessa un miracolo, percepito in primis nel proprio potere personale di cambiare il panorama e la qualità della propria vita interiore.

A me piace ringraziare, a volte ringrazio anche quando sono io che faccio qualcosa per gli altri, semplicemente perché sono grata che loro mi mostrino fiducia. Questo è ancora più bello perché quelle persone mi guardano dritto negli occhi per un istante di silenzio e mi rispondono con “un grazie a te” che fa suonare le corde del cuore. E’ la dolce melodia della gratitudine che risuona nella grazia universale.

La gratitudine è parte dell’amore ed è anche un importante patrimonio della coppia, da salvaguardare

La gratitudine è la base della prosperità. Tutte le persone prospere e felici che conosco sono persone grate. La gratitudine è il filtro emozionale che ti fa distinguere ciò che sei da ciò che hai, e pertanto apre la porta al flusso dell’abbondanza che si genera dai valori e che non subisce né ricatti, né corruzione, né limiti.

Io sono grata al wingwave che mi ha dato lo strumento efficace che ho tanto cercato per lavorare su temi così significativi per le persone, sono grata a tutti coloro che ricercano e studiano per lo sviluppo e l’evoluzione delle applicazioni del wingwave. Sono grata per la serietà e la dedizione con cui i creatori del wingwave prendono i risultati migliori e le tecniche più efficaci e più attuali dalle neuro scienze, dalla psicologia e dal Coaching per migliorare tanti ambiti importanti della vita delle persone, per renderle capaci di affrontare le sfide importanti, per vivere la vita con interezza e gioia. Questo risuona con i miei valori e alimenta la mia passione per il wingwave.

Quest’anno sarò per un nuovo addestramento ad Amburgo sull’evoluzione del metodo e con approfondimento sulle applicazioni del test Miostatico e sul potere del linguaggio. Perché l’aggiornamento continuo è uno dei must del wingwave Coach.

Grazie al wingwave oggi posso aiutare di più e meglio un maggior numero di persone ampliando gli ambiti d’intervento, rispettando la mia vita e sentendomi felice e realizzata. Questa è per me vera prosperità.
image
#wingwavecoaching #gratitudine #emozioni #cambialatuavita #poteredicambiare #successirealizzati #blocchieliminati #performanceeccellenti

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: