Vai al contenuto

Dai limoni alla bellezza dei pasticcini

giugno 6, 2018

lemon“From lemons to the beauty of small cookies”

Se pensi che sia un articolo di ricette potresti anche aver ragione, perché in senso metaforico lo è, e in fondo alla pagina capirari il perché del titolo.

…Stamattina verso la mia lezione privata d’inglese… Il percorso da casa a studio è favorito da una linea del tram con fermata a piazza Cairoli, all’imbocco di via dei Giubbonari.

Ma dove va a volte il cervello?!?!

Salgo sul Tram e mi siedo, ho un buon punto d’osservazione. Molte persone via via salgono e si ammassano davanti alla porta d’uscita del tram pressandosi e spingendosi. -“Niente di strano”- penserai- “Roba già vista”. Beh, strano lo è, anzi incredibile, alle spalle di questo ammasso di passeggeri stressati, sudati, ansiosi e petulanti…. il tram è mezzo vuoto!!! Guardo queste persone esterrefatta. Come possono le persone, essere a momenti così perdutamente e inspiegabilmente idiote?

E cammina, cammina, sulla strada nota trovi sempre le stesse cose.

Mi piace percorrere via dei Giubbonari a piedi passando per Campo De’ Fiori, sul percorso verso lo studio. Ma lo spettacolo oggi era sconcertante. La strada sporca e i sampietrini sconnessi. Le crepe fra le pietre, usate come immondezzaio. I mendicanti e piccioni malconci a dividere il pasto. Tre dei miei negozi preferiti chiusi, al loro posto le versioni turistiche piene di merci dozzinali. Il mercato di Campo De’ Fiori ridotto a un fantasma di se stesso… E il culmine un cagnolino che lascia i suoi bisogni proprio in mezzo alla strada mentre una donna lancia la sigaretta accesa per terra.

Stop! Rompi lo schema!

La porta di un caffè si trova sulla strada. Entro. Dietro il banco pieno e abbondante di piccoli dolci meravigliosamente curati, il barista si sporge verso di me sorridente come se stesse aspettando solo e proprio me chissà da quando, e mi ristora subito con un bicchiere di acqua aromatica all’arancia, all’arancia vera intendo, con le fette dentro. Il caffè è un gioiello di gusto e aroma, accompagnato da una piccola sfoglia di farina di castagna con un cucchiaino di panna fresca, sotto una goccia di meringa e sopra qualche chicco di cioccolato.

Sei in un paradiso parallelo

Quando esco dal caffè il mondo è nuovo. La gente mi sorride, la città è vivace e colorata, il sole splende e mi destreggio veloce fra la folla verso la mia lezione di buon umore in inglese.

E tu, qual è la tua porta per il mondo che desideri?

Se sei in un tram di pensieri negativi non farai altro che trasportare altri pensieri sempre più brutti, e il tuo stato d’animo si deteriorerà proporzionalmente all’incalzare di ogni pensiero! Ma se rompi lo schema e scendi, puoi entrare attraverso un’altra porta, quella delle cose belle e positive che ti circondano, se decidi di varcare la soglia di quella opportunità, allora ti si aprirà un mondo. E questo mondo, se tu lo scegli, ancora e ancora, diventerà il mondo che ti circonda.”Significa che devo far finta di non vedere i problemi reali?” – Ti chiederai-. Affatto, le domande sono piuttosto “da cosa vuoi trarre energia e motivazione per cambiare il mondo intorno a te? Qual è la tua porta d’ingresso e quali sono i tuoi pasticcini speciali?”

Quando la vita ti offre limoni…

Che cosa c’entrano i limoni? Devi sapere che quando ho iniziato la mia lezione di inglese stamattina, avevamo in programma di leggere e commentare un articolo del Times, ma prima ho voluto raccontare questa storia che hai letto sopra all’insegnante, in English of course (naturalmente), e lei mi ha suggerito questo titolo From lemons to the beauty of small cookies perché “stand there like lemons” è uno slang inglese che descrive bene chi mantiene una posizione inutile e immobile come le persone del tram, dai cui effetti nefasti sono uscita nel momento in cui ho varcato la soglia del meraviglioso caffè pieno di magici pasticcini!

Grazie per aver letto il mio articolo, spero che tu ne tragga riflessioni positive per te!
Se desideri ricevere regolarmente gli articoli iscriviti al Blog
e se vuoi
seguimi su facebook

Teresa Burzigotti Coaching

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: