Vai al contenuto

"La tua strada è quella che percorri mentre la cerchi". Lettera a un amico.

dicembre 26, 2019

Oggi voglio spezzare una lancia a favore dei mercanti del cambiamento, di chi ti racconta che con un corso, con un incontro, o mettendoti sotto stress cambi la tua vita per sempre, diventi un paperone e uno strafigo. Tutti hanno bisogno di mangiare e qualcosa si devono inventare, è la legge del mercato. Pertanto anche i mercanti del cambiamento hanno il loro perché e come dico spesso ai miei clienti “ognuno ha il guru che si merita”.

Chi ti affianca nel cambiamento davvero, un vero Coach, ti mette di fronte alla tua responsabilità di praticare ogni giorno il cambiamento che desideri e impegnarti a essere da subito la persona che vuoi diventare. Una strada che si crea mentre si percorre non è roba da “one shot”.

Mi spiace se ti ho rovinato un’illusione, ma c’è del buono in questo. Ci sono davvero metodi che aiutano nel cambiamento che sono più efficaci di altri, perché più innovativi e basati sulla ricerca più recente delle neuroscienze, come il wingwave Coaching. Ci sono persone più pronte a un cambiamento profondo e altre che sono soddisfatte con il cambiamento di alcuni comportamenti. Ci sono tematiche per cui un metodo o una combinazione di metodi funzionano meglio che per altre. E inoltre il Coaching non è per tutti.

Quando ho cominciato a cambiare la mia vita ero appena entrata nella prima giovinezza e il mondo che conoscevo mi stava stretto. Ho cominciato a cercare soluzioni e ispirazioni nuove, diversi tipi di terapie e Coaching, abitudini e stili di vita, città e ambienti, studi, culture e fedi, prima di trovare la mia dinamica e il mio spazio evolutivo per crescere insieme alla vita.

Oggi ti dico che: “Per cambiare la vita ci vuole una vita”. Non c’è un risultato finale, c’è evoluzione, anche se sei in contesti performanti e dopo risultati vincenti.
Ogni giorno quello che di nuovo hai generato – che sia un comportamento, un modo di pensare, di essere, un’abitudine e una convinzione – genera nuove reti di pensieri/emozioni/comportamenti.

Il cambiamento è multidimensionale. E si tratta di ritrovare sempre il filo conduttore nel percorso interiore di essere umano, anche quando tutto e il contrario di tutto diventano possibili. Quindi caro amico, non è esattamente così che il colpo di bacchetta magica ti cambia la vita. Non te la cambierebbe neanche un biglietto della lotteria vincente, a meno che tu non fossi pronto a usarlo per superare te stesso, quello che eri ieri, stamattina, un secondo fa.

Ho avuto nel Coaching clienti che con una sola sessione di wingwave hanno rivoluzionato la loro situazione, e lo hanno fatto perché erano pronti a quel passo e anche a gestirne le conseguenze, in ogni istante successivo.

Così caro amico, per cambiare una vita ci vuole una vita. Non avrei mai immaginato 20 anni fa di poter vivere la vita di oggi, e tuttavia non ho mai mollato la ricerca della mia via. La mia forza più grande non è stata tanto di fare scelte coraggiose, quanto di sostenere le mie scelte e assumerne la responsabilità, di curarne la buona evoluzione, confidando che quello che si sviluppava era meglio di quanto avessi potuto aspettarmi.

Questo significa amare, caro amico, amare se stessi, gli altri e la vita.
Auguro a noi preziose emozioni per questi ultimi giorni del 2019.
Che il 2020 ci inondi di piacevoli sorprese.

Teresa Burzigotti International Coaching

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: